Delta D2-b – Relè differenziale a toroidi separati di tipo B

DELTA D2-b – Relè differenziale a toroidi separati di tipo B

24 settembre 2019

Il relè differenziale di tipo B è un apparecchio, conforme alla norma IEC 60947-2 allegato M, in grado di rilevare una corrente continua residua verso terra, che potrebbe essere dannosa o pericolosa.  Questo dispositivo deve essere associato ad un interruttori magnetotermico o elettronico, dimensionato per interrompere questa corrente residua pericolosa e garantire un’adeguata protezione dal sovraccarico e dal cortocircuito. Il relè differenziale è a sua volta collegato ad un TA che rileva le correnti di dispersione negli impianti fino a 630 A.

Lo sgancio dell’interruttore associato avviene mediante sganciatore di minima tensione (UVR) o a lancio di corrente (ST). La gamma di relè differenziali di tipo B si compone di 2 soluzioni a 230Vac o 24Vdc e corrente nominale fino a 63A.

I relè differenziali di tipo B possono essere impiegati in circuiti con convertitori di frequenza, dispositivi medici (come macchine X-RAY o TAC), inverter per impianti fotovoltaici, linee elettriche per ascensori, apparecchiature di prova in laboratorio, gru per l’industria, artigianato e commercio, officina meccanica (saldatrici ad arco, macchine a controllo numerico ), stazione di ricarica trifase per auto elettriche, UPS trifase.

icon

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi essere un professionista sempre aggiornato? Ricevi tutte le novità utili per il tuo lavoro. Inserisci la tua e-mail.

ISCRIVITI